Pranzo in Omnibus

“TOUR PER LA TENUTA AGRICOLA TORRE A CENAIA
E CENA A BORDO DI UN AUTENTICO OMNIBUS DEL MILLEOTTOCENTO”

COME SI SVOLGE L’ESPERIENZA?

1) Benvenuto e spiegazione dei cenni storici della Tenuta, visita della Cantina/Punto vendita;

2) Partenza sull’Omnibus trainato da cavalli alla volta del vecchio forno attraverso il viale degli ulivi. All’arrivo, l’Omnibus sarà fermo (senza i cavalli) e inizierà il pranzo a menù unico e uguale per tutti, con prodotti a Km 0 della Tenuta e degustazione di 3 vini (1 Cenaja Vermentino – bianco, 1 Sangiovese – rosso, 1 Torre del Vajo – rosso) e 1 passito (Dolce Peccato, in abbinamento con i cantuccini);

3) Degustazione di Olio Extravergine di Oliva (in base al tempo a disposizione dei partecipanti);

4) Al termine del pranzo, rientro al borgo tramite il viale dei cipressi;

5) Tempo a disposizione per acquisti presso il punto vendita, con la possibilità di organizzare spedizioni dedicate.

Per info e prenotazioni: www.diligenzadelsapore.it – tel. 050.643739

Che cos’è un Omnibus?

L’Omnibus nasce nel 1600 in Inghilterra come veicolo adibito al trasporto pubblico di persone. Si tratta di una carrozza trainata da cavalli, che ben presto viene sviluppata per correre su rotaie: è l’antenato del tram! Dall’Inghilterra, nel corso del 1700 arriva anche nel nostro paese: Torino, Milano e Napoli sono le prime grandi città italiane ad avere un servizio di trasporto pubblico su rotaia. All’epoca ci si poteva imbattere in vari tipi di Omnibus: scoperti, sormontati da un telaio in ferro sul quale venivano fissate delle tende per riparare i passeggeri dal sole, oppure eleganti vetture in legno completamente coperte e con finestrini come quello sul quale potrete viaggiare. Dal 1822 non circoleranno più: in Inghilterra nascono gli Omnibus a vapore e, da quelli a motore a scoppio, il passo sarà breve. Già agli inizi del 1900 gli Omnibus a motore girano per le città europee: questo importante cambiamento determinerà anche la scomparsa del nome. Si chiameranno infatti “autobus”, dalla fusione delle parole “autovettura” e“omnibus”. L’Omnibus di Torre a Cenaia ha prestato servizio prima a Torino poi a Treviso: lo stemma che potete ammirare sulla fiancata è di quest’ultima città.

Che cosa significa “Omnibus”?

“Omnibus” è una parola latina che significa “per tutti”: l’omnibus era infatti una vettura pubblica, sulla quale potevano salire tutti. Dall’incontro di “autovettura” e “omnibus” deriva il moderno “autobus”, abbreviato in “bus”. omnibus

Diligenza del Sapore

ROBERT PITTI S.P.A. - P.iva: 06127780481 - Dati Sociali | Privacy Policy | Cookies Policy

Dati Sociali Chiudi

Sede: PIAZZA DEI PITTI, 13 - 50125 - FIRENZEP.iva: 06127780481C.F.: 06127780481E-Mail: info@torreacenaia.itPEC: robertpitti@pec.itCapitale Sociale: 120.000 EuroCapitale Sociale versato: 30.000 EuroIscrizione registro imprese di Firenze n. 602728